Natura, vino e bellezze storico-paesaggistiche

 

Alto Adige: terra di meravigliosi contrasti
In Alto Adige si trovano fianco a fianco erte pendici dolomitiche e paesaggi sinuosi, distese di viti e frutteti con una varietà incredibile di mete escursionistiche, comprese tre pittoresche località come Bolzano, Merano e Bressanone.

L’orrido del Rio d’Ora: il grand canyion dell’Alto Adige
Nelle vicinanze, a ca. 25 minuti di automobile, si apre un canyon unico in Europa. Nel corso di 15.000 anni, le acque del rio d’Ora sono andate scavando nella roccia questa impressionante gola, lunga ben 12 km e profonda 400 m. Questa finestra sul passato geologico ci offre oggi l’opportunità di ripercorrere la storia della terra camminando lungo la spaccatura creata dal ruscello. Il parco geologico di Ridanna, appositamente creato a questo scopo, è un centro informativo moderno e interessante ( www.bletterbach.info).

Luoghi da visitare e mete escursionistiche nei dintorni

  • Il primo osservatorio astronomico dell’Alto Adige, a San Valentino, con la curiosa “Via dei pianeti”, facilmente accessibile a tutti, anche a famiglie con passeggini e carrozzine
  • Il museo della storia e cultura locale di Collepietra ridà vita a 1000 anni di tradizione tirolese
  • Chiesetta di Sant’Elena a Nova Ponente
  • Santuario della Madonna di Pietralba
  • Alpine Coaster a Gardonè: emozioni in slittovia
Città dell’Alto Adige
  • Bolzano: il capoluogo di provincia (25 km), fulcro delle attività economiche e commerciali. Degni di nota sono i portici, la piazza Walther e il mercato giornaliero della frutta nonché il Museo archeologico con Ötzi, l’Uomo venuto dal ghiaccio, e il Museo delle Scienze Naturali.
  • Merano: città termale e del vino. La cittadina a misura d’uomo, adagiata sulle rive dell’Adige e del Passirio, è raggiungibile in ca. 40 minuti. Particolarmente meritevoli, le nuove Terme di Merano, ideali anche per le famiglie con bambini piccoli. www.thermemeran.it
    A Merano, attorno a Castel Trauttmansdorff, si apre uno dei giardini botanici più belli e ricchi d’Italia.
  • Bressanone: piccola e accogliente, merita sempre una visita. Ridente cittadina storica, piena di negozi e di graziosi caffé. Il divertimento è assicurato al lido Acquarena: www.acquarena.com
Altre idee per una gita
  • Passeggiata a Castel d’Appiano, con stupenda veduta sui vigneti e i frutteti
  • Museo dell’apicoltura, sul Renon
  • Castel Roncolo all’imboccatura della valle Sarentina, vicino a Bolzano
  • Castel Juval di Reinhold Messner e il più recente Messner Mountain Museum a Castel Firmiano, vicino a Bolzano
  • Parco Naturale del Corno di Trodena
  • Archeoparc Senales con la ricostruzione dell’ambiente dell’Uomo venuto dal ghiaccio
  • Giro delle Dolomiti e ghiacciaio della Marmolada
  • Un tuffo nelle tiepide acque del romantico Lago di Caldaro
  • Lago di Garda & Gardaland
  • Verona
  • Venezia, città lagunare